Gianfranco Ferrè nell’enciclopedia Treccani

L’enciclopedia Treccani dedica una voce importante al coutourier Gianfranco Ferrè, il couturier che più di chiunque altro ha contribuito a creare il made in Italy.Nasce a Legnano (MI) il 15 agosto 1944 e dopo la maturità scientifica, si iscrive alla Facoltà di Architettura al Politecnico di Milano, dove si laurea nel 1969. Il debutto nel mondo della moda avviene in questo periodo quando Ferré disegna bijoux ed accessori che regala ad amiche e compagne di università.
Nel 1973 Ferré intraprende il primo dei suoi viaggi in India, dove trascorre lunghi periodi sino al 1977 che rappresenta un’esperienza fondamentale ed indelebile per il divenire del suo stile.
Da lì avvia una serie di consulenze con aziende italiane per linee di accessori, maglieria e costumi da bagno.
La fondazione della società “Gianfranco Ferré” risale al maggio 1978 e nell’ottobre dello stesso anno ha luogo la prima sfilata della linea omonima di prêt- à-porter femminile.
Al lancio dell’abbigliamento maschile nel 1982 ed alla creazione di accessori e di prodotti realizzati su licenza si aggiunge nel 1986 l’esperienza dell’Alta Moda, con sfilate a Roma per sei stagioni.
Nel 1983 Ferré partecipa alla nascita della “Domus Academy ” prima scuola post-universitaria di design in Italia che diventerà tra le più autorevoli a livello internazionale e dove, fino al 1989, dirige il corso “Design dell’abito”.
Nel maggio del 1989 inizia la sua avventura da Christian Dior, Gianfranco Ferré è nominato Direttore Artistico della Maison più prestigiosa e carica di storia della couture francese per le linee femminili di Haute Couture, Prêt à Porter e Fourrure.
Nel 2002 la Gianfranco Ferré Spa viene acquisita da IT Holding e lo stilista ne diventa Presidente Onorario e Direttore Artistico.
Nel marzo 2007 Ferré è nominato Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Brera.
Gianfranco Ferré nasce a Legnano (MI) il 15 agosto 1944. Dopo la maturità scientifica, si iscrive alla Facoltà di Architettura al Politecnico di Milano, dove si laurea nel 1969.
Il debutto nel mondo della moda avviene in questo periodo quando Ferré disegna bijoux ed accessori che regala ad amiche e compagne di università.
Nel 1973 Ferré intraprende il primo dei suoi viaggi in India, dove trascorre lunghi periodi sino al 1977 che rappresenta un’esperienza fondamentale ed indelebile per il divenire del suo stile.
Da lì avvia una serie di consulenze con aziende italiane per linee di accessori, maglieria e costumi da bagno. La fondazione della società “Gianfranco Ferré” risale al maggio 1978 e nell’ottobre dello stesso anno ha luogo la prima sfilata della linea omonima di prêt- à-porter femminile. Al lancio dell’abbigliamento maschile nel 1982 ed alla creazione di accessori e di prodotti realizzati su licenza si aggiunge nel 1986 l’esperienza dell’Alta Moda, con sfilate a Roma per sei stagioni. Nel 1983 Ferré partecipa alla nascita della “Domus Academy ” prima scuola post-universitaria di design in Italia che diventerà tra le più autorevoli a livello internazionale e dove, fino al 1989, dirige il corso “Design dell’abito”. Nel maggio del 1989 inizia la sua avventura da Christian Dior, Gianfranco Ferré è nominato Direttore Artistico della Maison più prestigiosa e carica di storia della couture francese per le linee femminili di Haute Couture, Prêt à Porter e Fourrure. Nel 2002 la Gianfranco Ferré Spa viene acquisita da IT Holding e lo stilista ne diventa Presidente Onorario e Direttore Artistico. Nel marzo 2007 Ferré è nominato Presidente dell’Accademia di Belle Arti di BreraMuore il 17 giugno 2007.

2017-06-25T22:57:01+00:00

Leave A Comment