BETTY CATROUX È IL NUOVO VOLTO DI SAINT LAURENT

La celebre musa del couturier posa per la maison alla veneranda età di 73 anni

di Chiara Caputo Sibilla

Lunghi capelli biondi, volto scarno e fisico androgino, Betty Catroux ha incarnato la quintessenza dello stile Yves Saint Laurent: dai lontani anni Sessanta ad oggi, il sodalizio artistico che lega la mannequin alla maison ha fatto storia. Un’amicizia indissolubile ha unito Betty, classe 1945, e Yves: i due si incontrano nel 1967 al Regine’s: lei è già nauseata dalla moda, dopo aver iniziato a calcare le passerelle, ancora giovanissima, da Chanel. Yves resta folgorato da quella ragazza androgina dalle lunghissime gambe fasciate in cuissard. Sublime incarnazione di tutto ciò che Saint Laurent considerava chic, Betty rappresenta la sua musa ispiratrice prediletta ma anche un’amica, anzi -come lui stessi la definì più volte-“una sorella”.

Un’affinità elettiva che resta inalterata nel corso degli anni: Betty è moderna, scandalosa come nessuna, perfetta dentro uno smoking o nella celebre sahariana, capo simbolo dell’estetica Saint Laurent. Icona dello stile parisien, la modella sdogana un’eleganza disimpegnata ed effortlessy-chic. Nel 1968 sposa l’interior designer François Catroux, nipote del generale Georges Catroux: il giorno delle nozze indossa shorts inguinali e stivali di vernice al ginocchio, sotto ad una pelliccia bianca e nera in pieno stile Swinging Sixties. La coppia ha avuto due figlie, Maxime e Daphne.

Betty Catroux nella campagna pubblicitaria autunno/inverno 2017-2018 di Saint Laurent

Oggi la splendida Betty posa per la maison a cui deve il successo: all’età di 73 anni appare in forma smagliante nella campagna autunno/inverno 2018-2019. Figlia di una generazione di donne alternative e veramente libere, Betty Catroux ha sempre sfoggiato uno stile grintoso e fortemente personale, con tocchi mannish e note strong, a partire dai celebri capi in pelle, da lei adorati. Immancabili, nel suo guardaroba, le giacche chiodo e grandi occhiali da sole neri. Lei, che si è sempre orgogliosamente dichiarata per nulla interessata alla moda, è stata in realtà una it girl ante litteram. Accanto a Loulou de la Falaise e Catherine Deneuve, Betty Catroux spicca tra le figure più carismatiche alla corte di monsieur Yves.

Yves Saint Laurent insieme a Betty Catroux e Loulou de la Falaise, sue muse predilette

Oggi quello stesso stile così eccentrico rivive negli scatti di David Sims, in cui la diva incarna ancora alla perfezione l’heritage della maison, oggi affidata all’estro creativo di Anthony Vaccarello. E sarà la predilezione di quest’ultimo per i capi in pelle o la sua estetica, così fortemente radicalizzata in suggestioni rock, ma la scelta di Betty Catroux come volto del brand appare quantomai azzeccata. Un sodalizio lungo quasi mezzo secolo.

2018-03-16T17:57:24+00:00

Leave A Comment